AQUAVITAE

Aquavite di vino bianca

La distillazione di questa acquavite è stata effettuata con l’impianto di distillazione creato da Gioacchino Nannoni, Maestro distillatore fondatore dell’azienda, e perfezionato negli anni insieme al suo discepolo Priscilla Occhipinti.
Si tratta di una distillazione discontinua con colonna in rame a basso grado e vapore indiretto; un metodo che richiede la continua presenza del Maestro distillatore nel corso della lavorazione e che permette il rispetto
della materia prima non procedendo ad una rettifica spinta ma lasciando al distillato tutti i suoi pregi, cosa possibile solo per chi lavora esclusivamente materie prime eccellenti.
Tutte le operazioni sono controllate dal Maestro distillatore Priscilla che per ogni cotta effettua personalmente il taglio delle teste e delle code, lasciar
posto solo al cuore del distillato.
La distilleria Nannoni non ha volutamente sottoposto l’acquavite ad invecchiamento proprio per mantenerne inalterati tutti i profumi del vino Colli di Luni.

Zona di produzione La Spezia
Distillatore Distilleria Nannoni – Priscilla Occhipinti
Distillazione A vapore in selezione entro le 24 ore successive alla svinatura; impianto di tipo discontinuo con colonne in rame a basso grado e vapor indiretto.

Categoria acquavite di vino bianca
Colore limpido, trasparente
Profumo fresca e garbata, con note fresche di frutta fresca e fiori.
Sapore conferma al palato le sensazioni gustative, lasciando un retrolfatto molto persistente ed equilibrato.
Analisi chimica gradazione alcolica ml/100 ml: 42,00

La distillazione di questa acquavite è stata effettuata con l’ impianto di distillazione creato da Gioacchino Nannoni, Maestro distillatore fondatore dell’azienda, e perfezionato negli anni insieme al suo discepolo Priscilla Occhipinti.
Si tratta di una distillazione discontinua con colonna in rame a basso grado e vapore indiretto; un metodo che richiede la continua presenza del Maestro distillatore nel corso della lavorazione e che permette il rispetto
della materia prima non procedendo ad una rettifica spinta ma lasciando al distillato tutti i suoi pregi, cosa possibile solo per chi lavora esclusivamente materie prime eccellenti.
Tutte le operazioni sono controllate dal Maestro distillatore Priscilla che per ogni cotta effettua personalmente il taglio delle teste e delle code, lasciar
posto solo al cuore del distillato.
La distilleria Nannoni non ha volutamente sottoposto l’acquavite ad  invecchiamento proprio per mantenerne inalterati tutti i profumi del vino Colli di Luni.
scarica pdf
adm-LA-ghiaiaAquavitae